venerdì 12 febbraio 2010

Cade poesia dalle nuvole qui a Roma!!!!

fonte :    http://www.scialp.it/poesie/elenco/poesie14.htm


Yuko Akita aveva due passioni.


E la neve.


L'haiku è un genere letterario giapponese. È una breve poesia di tre versi e diciassette sillabe. Non una di più.


La neve è una poesia. Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri.


Questa poesia arriva dalla labbra del cielo, dalla mano di Dio.


Ha un nome. Un nome di un candore smagliante.


Neve.


2 commenti:

Maurizio Spagna ha detto...

ANNUVOLAMENTI
…l’amore?
L’amore è vita e la vita è fragile come una nuvola.
Finiamo sempre per aprire gli occhi al cielo
per aspettare la nostra nuvola…


Colpi percettivi e vivi
Infantili
Per l’accesso
Alla porta del cielo
E al sesso dei sensi-
Interrogazioni
Perchè
Io amo e amerò
Al di sopra di ogni condizione-
Fra questi annuvolamenti
Il colore dell’ignoto sonno
Noi creature
Che amiamo trasparire
Sullo schermo dell’assoluto-
Colpi del vento aperto
E infantili
Turbamenti del volto
Le nubi inventano memoria
Di folla
E virgole di sogni-
Io amo e amerò
Al di sopra di ogni condizione
Con addensamenti
Dove tutto si perde
Nella stessa immagine
Nella stessa voce
Nello stesso orgasmo sconfinato-



Da “Il cuore degli Angeli”
di Maurizio Spagna
www.ilrotoversi.com
info@ilrotoversi.com
L’ideatore
paroliere, scrittore e poeta al leggìo-

da Felipeto Per Gamberetto ha detto...

una sola parola !!! Grazie